Firmata la convenzione tra ICS e OPES per la promozione capillare dello sport come modello educativo



22 dicembre 2021 – L’Istituto per il Credito Sportivo (ICS), banca sociale per lo sviluppo sostenibile dello Sport e della Cultura, e l’Organizzazione per l’Educazione allo Sport (OPES), Ente di Promozione Sportiva riconosciuto da CONI e CIP, nonché Rete nazionale di Terzo Settore, hanno sottoscritto un importante protocollo d’intesa per la promozione capillare dello Sport come modello educativo.

OPES è un’organizzazione che promuove e organizza, senza scopo di lucro, in collaborazione con le Associazioni Sportive Affiliate, iniziative sportive, culturali, formative, di promozione sociale e di volontariato, a carattere locale, nazionale e internazionale. Grazie a un’attività capillare sul territorio nazionale e alla qualità dei servizi offerti, può vantare una base associativa molto ampia e articolata, con 800.000 tesserati, 10.000 associazione iscritte, 104 comitati provinciali, 20 comitati regionali e 11 sedi estere.

L’accordo, di durata triennale, offre la possibilità a tutte le realtà affiliate all’OPES di potere usufruire di prodotti dedicati, a partire dal Mutuo Light 2.0, per finanziamenti da € 10.000 fino a € 60.000 garantiti dal solo Fondo di Garanzia, affidato in gestione separata all’ICS, e da una lettera di referenza dell’Ente. Altra misura significativa è “Valore Sport per tutti”, dedicata all’OPES e alle sue articolazioni territoriali, per investimenti fino a € 3.000.000 relativi alla realizzazione, riqualificazione, messa a norma, abbattimento barriere architettoniche e sensoriali ed efficientamento energetico di impianti sportivi, compreso l’acquisto delle aree relative a tassi d’interesse completamente abbattuti.

Con la stipula della convenzione – hanno dichiarato a margine della firma il Presidente nazionale di OPES Marco Perissa e il Segretario generale Juri MoricoOPES persegue la sua missione: generare valore nella società. L’accordo siglato permetterà alle realtà associative affiliate di cogliere delle opportunità uniche e di programmare la ripartenza, facendo leva sui prodotti e sugli strumenti messi a disposizione dall’Istituto per il Credito Sportivo. Dopo aver resistito con tutte le forze all’onda d’urto prodotta dagli effetti negativi della pandemia da coronavirus, i nostri sodalizi potranno focalizzarsi con maggiore serenità sulla promozione dello sport, dei suoi valori e dei suoi principi e sull’educazione delle future generazioni. A nome di tutte le associazioni e società sportive dilettantistiche che rappresentiamo, dei loro tesserati e di tutti i dirigenti, vogliamo ringraziare il Presidente dell’ICS Andrea Abodi, per lo spirito di servizio con cui interpreta il suo delicatissimo ruolo. Se oggi possiamo definire questa convenzione come qualcosa di storico e come un contributo che rafforzerà la base dello sport, il merito è da ascrivere a colui che guida l’Istituto per il Credito Sportivo”.

Ringrazio il Presidente Perissa e il Segretario Generale Morico – ha dichiarato il Presidente dell’Istituto per il Credito Sportivo, Andrea Abodiper il prezioso gioco di squadra e la visione condivisa, finalizzati al perseguimento di obiettivi comuni. L’economia sociale della nostra Nazione, alla quale concorre in modo significativo il Terzo Settore sportivo rappresentato dagli Enti di Promozione e dalla straordinaria famiglia di affiliati e tesserati, rappresenta per il Credito Sportivo una delle priorità da servire adeguatamente, proprio per la natura pubblica della nostra impresa bancaria. In quest’ottica sta tutto il valore dell’accordo firmato oggi con l’OPES, del quale apprezziamo profondamente il radicamento territoriale, il quotidiano impegno educativo e la costante promozione sociale dello Sport”.

Photo Credits: Federico Bernardini

11 visualizzazioni