Comunicato Stampa – Munizionamento sportivo

Roma, 22 giugno 2021 – Un importante passo per uniformare la legge italiana a quella europea è stato fatto. È stato approvato in commissione al Senato l’emendamento di Fratelli d’Italia a firma del Senatore Giovan Battista Fazzolari che abolisce il divieto di utilizzo del calibro 9X19 per pistole semiautomatiche.


Marco Perissa, Consigliere nazionale CONI e Presidente nazionale di OPES, commenta così la notizia che interessa anche il mondo dello sport, in modo particolare gli atleti e le associazioni del tiro dinamico: “Finalmente l’Italia sta per mettere fine ad un’anomalia che ha penalizzato gravemente il settore del tiro dinamico. L’emendamento n. 151 al Ddl num. 2169 a firma del Senatore Fazzolari supera l’impasse ed un divieto meramente politico, ma soprattutto, oltre ad adeguare l’Italia agli altri Paesi dell’Unione Europea, consente al nostro Paese di organizzare ed ospitare manifestazioni sportive e gare internazionali che prevedono l’utilizzo di armi corte semiautomatiche con munizioni calibro 9X19”.

Dopo l’approvazione in Senato, la norma passerà alla Camera per l’approvazione finale.


7 visualizzazioni