Archivio news 25/02/2020

ATTIVITÁ SPORTIVE SOSPESE: COSA RISCHIANO I FURBETTI?

Società sportive chiuse per allenamenti e partite. Grosse sanzioni per chi aggira i divieti

Centri Sportivi chiusi, scuole deserte e famiglie costrette a stravolgere le proprie abitudini.

A farne le spese, tra le altre, ci sono tutte le Società Sportive della Lombardia. Allenamenti, amichevoli e partite congelate fino al 1 Marzo, con alcune voci che parlano della possibilità di prolungamento del divieto di un'altra settimana.

Fatta la regola trovato l'inganno? Anche in questo caso sembra che molti si siano mobilitati per organizzare amichevoli o raduni fuori dai confini lombardi, sperando di aggirare le limitazioni imposte da Regione e LND.

La realtà però è che ovviamente queste attività sono ILLEGALI e passibili di deferimento immediato per chiunque organizzi, approvi o non impedisca tali violazioni.

l’annullamento di tutte le attività regionali e provinciali, sia di Lega Dilettanti che di Settore Giovanile e Scolastico, programmate dal Comitato Regionale e dalle sue articolazioni periferiche per sabato 29 febbraio, domenica 1 e lunedì 2 marzo 2020, ivi comprese le gare infrasettimanali già calendarizzate tra il 24 febbraio ed il 2 marzo 2020″ quindi non ammette repliche di alcun tipo, per buona pace di allenatori e atleti.